Dimensioni testo:          English version   

Dettaglio della scheda bibliografica

Sozomeno da Pistoia (1387-1458)


Un percorso tra testi, scritture e libri di un umanista


Zaccagnini, Guido
Introduzione, in Sozomeno da Pistoia, in Chronicon universale [AA. 1411-1455]. Rerum Italicarum scriptores. Raccolta degli storici italiani dal Cinquecento al Millecinquecento. Nuova edizione riveduta ampliata e corretta, XVI/I, Città di Castello, Lapi, 1908, pp. VII-XLVIII
Sfoglia la pubblicazione

Abstract
Guido Zaccagnini delinea in questa Introduzione un'ampia biografia di Sozomeno, utilizzando in parte le fonti già pubblicate da Antonio Francesco Zaccaria nella sua Bibliotheca Pistoriensis del 1752 e in parte dei nuovi documenti, che egli stesso pubblica nelle note e in un'appendice documentaria. 

I documenti citati e/o editi, anche solo parzialmente, sono elencati qui di seguito. Tra parentesi quadre si riportano le collocazioni dei documenti, quando dichiarate, nella forma utilizzata da Zaccagnini.

 

p. X n. 4
dicembre 1412 - Gli operai di San Jacopo gli fanno una procura per il denaro dovutogli come salario per il quinto anno (borsa di studio del De Cesis)
[Archivio di Stato di Firenze, Carte pistoesi, pergamena del 10 dicembre 1412]

 

p. XI

27 febbraio 1418 - I Priori e il Gonfaloniere di giustizia accusano Matteo Diamanti e il suo vicario presso i priori fiorentini

 

p. XI
11 aprile 1418 - 2. E' eletto vicario generale da Matteo Diamanti e quindi si reca a Costanza
[Archivio dell'opera di san Jacopo]

 

p. XIV n. 2
11 aprile 1418 - I canonici accolgono Sozomeno (receptio)
[Archivio dell'Opera di San Jacopo]

 

pp. XI-XII
aprile - maggio 1418 - Matteo Diamanti revoca la nomina a vicario di Sozomeno
[Archivio Comunale di Pistoia, sala I, Processi civili 14bis (1315-1450)]

 

p. XII
6 maggio 1418 - Miniato di Giomo di San Miniato, nuovo vicario eletto da Matteo Diamanti al posto di Sozomeno, emette un monito contro coloro che si arrogano i diritii dei canonici, in pratica contro Sozomeno.

 

p. XII n. 1
19 maggio 1418 - Appello al papa Martino V di Sozomeno, Uliviero Taviani, Marco Migliorini e Battista di Bartolomeo contro Miniato di San Miniato
[Archivio Comunale di Pistoia, Processi civili 14bis (1315-1450)]

 

p. XII n. 2
15 settembre 1418 - Miniato di San Miniato revoca i benefici di Sozomeno
[Archivio Comunale di Pistoia, Processi civili 14bis (1315-1450)]

 

p. XIII n. 1
novembre 1418 - Bolla di papa Martino V che impone all'abate Benedetto, del monastero di Santa Maria Maddalena di Pistoia, di fare un'inchiesta su Mnaito di San Miniato, inviata da Mantova
[la Bolla è inserita nella lettera di Benedetto a Giovanni di Pietro]

 

p. XIII
post novembre 1418 - Benedetto, abate del monastero di Santa Maria Maddalena, delega Giovanni di Pietro, pievano di Sant'Andrea a indagare su Matteo Diamanti (dopo di che di Miniato di san Miniato non si sa più nulla).
[Archivio vescovile di Pistoia, Atti beneficiari, n. 35 (1440-1490), c. 361]

 

pp. XI, XIII
14 marzo 1419 - Sozomeno chiede a Branda Castglioni di potere mantenere i propri benefici pistoiesi (Santa Maria di Forisporta) anche se abitava a Firenze


pp. XIII, XLV
paulo post 14 marzo 1419 - Il cardinale Branda Castiglioni permette a Sozomeno di farsi sentire presso il vicario generale di Firenze; esiste la citazione a comparire.
[Achivio Comunale di Pistoia, st. VIII, 144]

 

p. XIII
12 febbraio 1420 - Gode di un beneficio di 25 fiorini nella cattedrale
[Archivio Capitolare di Pistoia, arm. Q, pergamena del 12 febbraio 1420]

 

pp. XLVII-XLVIII
1423 - Fa il proprio testamento, da cui si rileva il nome della madre, Parina, e dichiara di lasciare tutti i propri libri all'Opera di San Jacopo
[Archivio comunale. Libro IV di contratti e testamenti dell'Opera di san Iacopo dal 1390 al 1595, B. 34]

 

p. XIV n. 1
4 giugno 1429 - Lettera di Sozomeno a Biagio di Piero Odaldi

 

pp. XIV, XLV
25 ottobre 1429 - Sozomeno da Firenze chiede a Biagio di Piero Odaldi notizie sui documenti che lo riguardano relativi a un contrasto con il vescovo Ubertino degli Albizzi
[Archivio comunale di Pistoia, st. ultima [oppure: st. VIII], 144]

 

pp. XLV-XLVI
20 giugno 1430 - Lorenzo di Palla Strozzi lo invita a insegnare ad Arezzo
[Archivio comunale di Pistoia, st. VIII, cod. 144]

 

p. XVI
30 gennaio 1436 - Il vescovo Tommaso di Recanati e Macerata incarica Sozomeno del pagamento della pergamena occorsa per scrivere le nuove Costituzioni del Capitolo
[Archivio comunale di Pistoia. Ins. cit, st. VIII, cod 143]

p. XVIII n. 5
3 maggio 1436 - Pergamena che testimonia l'impegno di Sozomeno in uffici di varia natura
[Archivio di Stato di Firenze, Carte pistoiesi]


p. XVI n. 5
1. 15 marzo 1437 - Sozomeno è eletto vicario generale del vescovo col diritto di eleggersi un provicario
[Archivio vescovile di Pistoia, n. 32 (1436-1439)]

 

p. XVII
25 agosto 1437 - Sozomeno si presenta al vescovo di Pistoia con un breve di Eugenio IV per invitarlo a non gravare con imposizioni troppo onerose sui chierici della cattedrale.

 

p. XVI
10 ottobre 1438 - Il vescovo di Pistoia Donato de' Medici invita Sozomeno a risolvere un problema con le monache Convertite.
[Archivio comunale di Pistoia, ms. citato (sic)]

 

p. XVII
25 agosto 1438 - Il vescovo di Pistoia accusa i cappellani di san Jacopo di trascurare i loro doveri e li minaccia di scomunica, rispondendo all'accusa del capitolo, sottoscritta anche da Sozomeno.
[Archivio vescovile di Pistoia. Protocollo di Giovanni di ser Chello, n. 31, s.n. c. (sic)]

 

p. XVII
1439 - Anton Francesco Marmi racconta che Sozomeno presenziò al Concilio di Firenze e ne scrisse una relazione
[Ms. Magl. XV. cl. VIII (c. 26)]

 

p. XVIII
6 febbraio 1440 - Sozomeno scrive una lettera ad Antonio "spedalingo" di San Bartolomeo in cui racconta le noie che gli procuravano i compiti di operaio di San Jacopo
[appunti autografi conservati all'Archivio Comunale di Pistoia, st. ult. (?)]

 

p. XLVI
13 marzo 1440 - Si reca da papa Eugenio IV su incarico dei priori e del gonfaloniere di giustizia
[Archivio comunale di Pistoia, st. ult., lib. di provvis, 1439-1441 a c. 70]

 

p. XVIII n. 5
25 gennaio 1441 - Pergamena che testimonia l'impegno di Sozomeno in uffici di varia natura
[Archivio di Stato di Firenze, Carte pistoiesi]

 

p. XVIII n. 5
6 febbraio 1442 - Pergamena che testimonia l'impegno di Sozomeno in uffici di varia natura
[Archivio capitolare di Pistoia, arm. Q, pergamena n. 136, il Bullario, I, c. 261]

 

p. XIX
18 luglio 1442 - Provvisione che elegge Sozomeno procuratore e oratore del comune di Pistoia a Firenze

 

pp. XLVI-XLVII
24 agosto 1442 - Lettera di incarico a Sozomeno dai priori e dal Gonfalniere di giustizia affinché faccia tornare a Pistoia dei fanti
[Archivio comunale di Pistoia. Ins. cit]

 

p. XX n. 1
14 gennaio 1443 - Lettera contro il prete Marco
[Archivio Comunale di Pistoia. Ins. cit.]

 

p. XX n. 2
13 dicembre 1445 - Lettera al vescovo contro Nello di Annobaldo che lo aveva assalito nella cattedrale il 12 novembre.
[Archivio vescovile di Pistoia, filza B, 18]

 

p. XXI n. 1
novembre - dicembre 1445 - Testimonianze varie riguardanti il litigio di Sozomeno con Nello di Annibaldo
[Archivio vescovile di Pistoia, atti del 1444-1445 in fogli staccati e disordinati]


p. XLVII
12 luglio 1448 - Lettera di Battista di Volterra a Sozomeno, scritta da Colle, per avere il suo appossio nella richiesta di una cattedra in Pistoia
[Archivio comunale di Pistoia. st. VIII, cod. 144]

 

p. XXI n. 6
1449 - Sozomeno è documentato come operaio di San Jacopo
[Fascio di conti dell'Archivio Comunale di Pistoia (già citato) ?]

 

p. XXI
14 marzo 1449 - Lodo di Antonino vescovo di Firenze
[Archivio capitolare di Pistoia. D, 2 Contratti]

 

p. XXI n. 3
8 settembre 1449 - Sozomeno difese il clero pistoiese presso l'arcivescovo di Firenze, che lo aveva registrato in catasto per una somma esagerata.
[Archivio vescovile di Pistoia, Atti benefizi affitti etc a c. 359]

 

p. XXI n. 2
22 settembre 1452 - Nello di Annobaldo riceve un certificato di onorabilità dal vescovo di Pistoia
[Archivio vescovile di Pistoia, atti del 1444-1445 in fogli staccati e disordinati]

 

p. XXIII
19 marzo 1454 - I canonici difendono Sozomeno presso Niccolò V e il suo segretario Pietro da Noceto, che era stato accusato nel dicembre del 1450 di essere insolente e incorreggibile.
[ex memorato Archivo Operae S. Jacobi (sic)]

 

p. XXII
ottobre 1454 - Il capitolo di Pistoia notifica a Sozomeno la dichiarazione 8credo quella del 19 marzo 1454) con cui lo scagiona di un'accusa che gli era stata lanciata ingiustamente

 

p. XXIII n. 2
11 ottobre 1458 - Sozomeno muore nella sua parrochhia di Santa Maria Forisporta
[Archivio del subeconomato di Pistoia, G, 472 a c. 16v e a c. 19]

 

DOCUMENTI CITATI SENZA DATA:

 

p. XVIII
Diotisalvi Nerone scrive una lettera a Zanobi de' Guasconi in cui racconta che Sozomeno viveva con gli umanisti fiorentini

 

p. XVIII n. 5
Pergamena che testimonia l'impegno di Sozomeno in uffici di varia natura
[Archivio vescovile di Pistoia, i Processi della curia, C, 12, c. 104 t]

 

p. XVIII n. 5
Pergamena che testimonia l'impegno di Sozomeno in uffici di varia natura
[Archivio comunale di Pistoia, sala VIII, cod. 144 (s. n. c. in fine)]

 

pp. XXI-XXII e n. 7 (parziale)
Orazione di Sozomeno che difende i diritti della cattedrale, in italiano
[Archivio comunale di Pistoia. Lib. di provv. 1446-1456 a c. 195]

 



Home -  La biblioteca di Sozomeno -  Le opere di Sozomeno -  Bibliografia -  Studi -  Chi √® Sozomeno -  Approfondimenti -  Contatti -  Credits
Copyright 2009 Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Pagina creata il 11 Novembre 2015, ultima modifica il 07 Ottobre 2010