Dimensioni testo:          English version   

Dettaglio del manoscritto

Sozomeno da Pistoia (1387-1458)


Un percorso tra testi, scritture e libri di un umanista


Berlin, Staatsbibliothek zu Berlin. Preussischer Kulturbesitz, Diez. B Sant. 149



Descrizione del manoscritto:

Membr.; anni venti del XV secolo; ff. I, 58; fasc. 1-510, 68; richiami; 219 × 138 mm = ff. 1r-v e 10r-v: 15 [5/154/5] 40 × 16/5 [80] 5/32 mm (f. 10r) rr. 37/ll. 35; ff. 2r-9v e 11r-44v: 15 [164] 40 × 14/5 [80] 5/34 mm (f. 16r), rr. 37/ll. 35; ff. 45r-50v: 17 [160] 42 × 14/4 [81] 4/35 mm, rr. 37/ll. 37; f. 51r-v: 16 [161] 42 × 16/5 [80] 5/32 mm (f. 51r), rr. 37/ll. 37; ff. 52r-58v: 15 [5/157] 42 × 14/5 [80] 5/34 mm (f. 56r), rr. 37/ll. 37; rigatura a secco.
Della decorazione originale sono presenti soltanto alcuni explicit realizzati dalle mani A e B nello stesso inchiostro impiegato per i testi da loro copiati. Negli spazi riservati per titoli e letterine iniziali, la decorazione e´di mano di Sozomeno: letterine iniziali semplici di colore rosa pallido; dello stesso colore il segno di paragrafo di forma arrotondata e la formula AGAQH TUCH che introducono e chiudono la tavola del contenuto al f. Iv; nello stesso inchiostro del testo la formula di chiusura telos e l'ex-libris in greco al f. 58v.
Quattro mani: A ff. 1r-44r (corsiva con elementi di antiqua); B ff. 44r-50v (littera antiqua); C (= Sozomeno, littera antiqua corsiveggiante) ff. 51r e 58v; D ff. 51r-58v (littera textualis nei primi fogli, poi littera cursiva). Glosse di mano di Sozomeno, della mano A e di un'altra mano umanistica.
Rinvii ad altri volumi della propria biblioteca: Festo, ovvero Paolo Diacono, Epitome Sexti Pompei Festi de verborum significatione (Pistoia, Fort. A.23); Nonio Marcello, De compendiosa doctrina (Padova, BU, 1083), Quintiliano, Institutio oratoria (London, BL, Harley 4829) e Sallustio, Bellum Catilinae (non identificato).

 

STORIA E PROVENIENZA: Sozomeno da Pistoia: (nr. 49 della sua biblioteca): al f. 58v, ex-libris in greco. Opera di San Iacopo di Pistoia, dal 1460 (cfr. inventario, item nr. [57]). George Jackson (XVIII sec.). Louis César de La Baume Le Blanc, duc de La Vallière (XVIII sec.). Pietro Antonio Bolongaro-Crevenna (XVIII sec.). Laurens van Santen (XVIII sec.). Heinrich Friedrich von Diez (XVIII-XIX sec.). Berlin, Köningliche Bibliothek, dal 1817. Berlin, Deutsche Staatsbibliothek, dal 1946. Berlin, Staatsbibliothek zu Berlin-Preussischer Kulturbesitz, dal 1992.

 

1. f. Ir MARTIANUS CAPELLA, De nuptiis Philologiae et Mercurii (excerptum).
2. f. Iv Tavola del contenuto
3. ff. 1r-5r MARCUS TULLIUS CICERO, Pro Marcello.
4. ff. 5r-11r MARCUS TULLIUS CICERO, Pro Ligario.
5. ff. 11r-18r MARCUS TULLIUS CICERO, Pro rege Deiotaro.
6. ff. 18r-19r PS. GAIUS SALLUSTIUS CRISPUS, Invectiva in Ciceronem.
7. ff. 19r-22v PS. MARCUS TULLIUS CICERO, In C. Sallustium Crispum invectiva.
8. ff. 22v-44r MARCUS TULLIUS CICERO, Catilinariae.
9. ff. 44r-49r MARCUS TULLIUS CICERO, Pro Archia.
10. ff. 49r-58v MARCUS TULLIUS CICERO, De imperio Pompei.

 




Autore della Descrizione: Ceccherini, Irene



Home -  La biblioteca di Sozomeno -  Le opere di Sozomeno -  Bibliografia -  Studi -  Chi è Sozomeno -  Approfondimenti -  Contatti -  Credits
Copyright 2009 Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Pagina creata il 11 Novembre 2015, ultima modifica il 07 Ottobre 2010